News

Tutte le novità

03 Aprile 2018
In Italia l'anteprima mondiale di Bollinger R.D. 2004

Doppio appuntamento a Roma e Milano per la presentazione in anteprima dello champagne Bollinger R.D. 2004.

Dopo due anni dall’ultima produzione, l’ultima annata era l’R.D. 2002, il 22 marzo a Roma e il giorno seguente a Milano, è stato presentato in anteprima mondiale l’R.D. 2004 con due masterclass dedicate.
Due location d’eccezione per una cuvée straordinaria.

Il St Regis un palazzo risalente al 1894 con la sua scalinata di stucchi realizzati a mano, gli scintillanti lampadari di cristallo di Murano e la Sala da ballo Ritz, maestoso simbolo della Belle Époque, oggi è uno dei salotti del potere romano, frequentato anche da artisti del calibro dei Rolling Stone e da famiglie aristocratiche.

E il Mandarin Oriental, firmato da Antonio Citterio e Patricia Viel, dove l'eleganza del design milanese incontra un intramontabile lusso orientale nel cuore della città della moda d’Italia. Ubicato all’interno di  quattro prestigiosi edifici del XVIII secolo, con la sua posizione privilegiata nel cuore della città, gli spazi raffinati e uno chef bistellato di fama mondiale, il Mandarin Oriental Milan rappresenta la scelta ideale per incontri di lavoro e lanci di prodotto.

All’interno di queste atmosfere senza tempo Dennis Bunnier adjoint chef de cave della Maison ha condotto le due Masterclass di presentazione dell’R.D. 2004.
TEMPO, AUDACIA, RARITA’ le tre caratteristiche dell’R.D.

Tempo, lo strumento vincente per dare carattere all’R.D., millesimi con una straordinaria quantità di tempo alle spalle.
Audacia, per gli anni sessanta era un prodotto innovativo, il primo Extra Brut con un dosaggio basso per l’epoca: solo 3 grammi per litro.
Rarità, nasce solo dai millesimi di annate eccezionali: “ogni R.D. è stato Grande Année, ma non tutti i Grande Année saranno R.D.”.

Nato da un’intuizione di madame Bollinger, che nel 1967 lancia sul mercato un vintage di vecchia annata (millesimo 1952), con un dosaggio extra-brut, recentemente degorgiato, proprio come si faceva nelle Maison di Champagne nelle occasioni speciali, collezioni di bottiglie vecchie conservate e sboccate poco prima di essere condivise, una rara esperienza di degustazione considerata il massimo per uno champagne francese.
R.D. “Récemment Dégorgé” significa che la sboccatura è avvenuta meno di un anno prima di entrare sul mercato. Il vino offre freschezza e una straordinaria intensità dovuta al sua recente sboccatura e agli aromi eccezionali di una vecchia annata maturata sui lieviti in cantina per una durata eccezionalmente lunga, e fiorito durante tutto il periodo in cui è stato conservato in perfette condizioni.
Fu anche il primo champagne a riportare sull’etichetta la data di sboccatura.

“Bollinger R.D. 2004 è invecchiato per più di 13 anni nelle cantine della maison ad Aÿ.
Degorgiato solamente qualche mese fa, rivela tutto lo splendore dell’ annata 2004. Questo è un vino generoso con intensi aromi e di una freschezza incomparabile per un millesimo così vecchio”.
Gilles Descôtes, Chef de cave

Le cuvée in degustazione, rimaste sconosciute fino alla masterclass:
- R.D. 2002
- R.D. 2004: 0 dosage; 3 g/L dosage; 8 g/L dosage
- R.D. 1996: degorgiato nel 2017; degorgiato nel 2012
- R.D. 2004 in magnum

La bellissima mattinata è terminata con un ricco lunch a buffet.

Il Gruppo Meregalli

wines and spirits

Meregalli Giuseppe

Wines
Il Gruppo Meregalli si occupa della distribuzione vini da ormai più di 150 anni, con la stessa forza, serietà e competenza di sempre.

VinoèArte

Spirits
La specialista degli spirits e della liquoristica, con una parte dedicata alle raffinate bollicine, con quasi 400 specialità in totale.